QUALCOSA DI COMPLETAMENTE DIVERSO

In una conferenza magica quasi sempre ci si aspetta un ACAAN sconvolgente, un TNR mai visto prima e magari colombe prodotte dalle scarpe.
Insomma, quando il conferenziere sale sul palco (se cell’hai), l’immaginazione ti fa aspettare effetti sconvolgenti.

E invece, la cosa (quasi) sconvolgente è stata una frase.
Una frase pronunciata praticamente prima di iniziare.
“Non esguirò effetti magici, sicuramente sarete più bravi di me”.
Che poi, sarà vero? Modestaccio.

E allora cosa ci propone questo conferenziere dal curriculum lungo più della fila sulla Salaria alle 8 di mattina?

Qualcosa di completamente diverso.

Un concentrato di conoscenze ed esperienze, d’altronde se sei un attore di teatro e non, se fai musical, se insegni in università, se hai scritto libri, fatto il regista, se hai scritto e diretto artisti di fama internazionale, se hai anche un diploma da ipnoterapista qualcosa la devi pur sapere.

E così è.
Aspetti tecnici, intrattenimento, storytelling, cura della voce, aneddoti.
Chi più ne ha più ne metta.
Si destreggia da vero attore navigato. E ti arricchisce. Perchè la Magia non è solo un mazzo truccato. Come molti pensano.

Ottimo lavoro Davide.

In una parola: Oblivion.